Per aziende produttrici di cosemtici che volessero far testare i loro prodotti makeupincrisi@virgilio.it

Segui il mio Blog

Translate

martedì 23 aprile 2013

SUPER SWEET BLOG AWARD-Un dolce premio per me

Carissime questo post è dedicato ad un "dolcissimo" premio, per il quale devo ringraziare Arianna di http://sheenmakeup.blogspot.it/ :)

Le regole sono:
1. Visitare e Ringrazia il blogger che ti ha nominato.
2. Ringraziarlo nel tuo blog e linkare il suo.
3. Rispondere alle domande "Super dolci".
4. Nominare una "dozzina di panini", ovvero 13 blogger (12+1) che ci piacciono e avvisarli tramite un commento nel loro blog.
5. Copiare e postare il premio nel tuo blog.

Ecco le domande "super dolci":

1. Biscotti o torta?
Torta, senza dubbio!

2. Cioccolato o vaniglia?
Cioccolato extrafondente (85%-90%)

3. Qual è il tuo spuntino dolce preferito?
Mmm... non faccio mai spuntini dolci, se escudiamo la frutta. Ma dovendo sceglierne uno per forza direi un bel gelato artigianale al pistacchio e cioccolato!

4. Quando hai maggior voglia di cose dolci?
La mattina, anche se dopo pranzo non rinuncio mai ad un pezzetto di cioccolato.

5. Se tu avessi un soprannome dolce quale sarebbe?
Credo che nessuno mi darebbe un soprannome dolce, al massimo mi chiamerebbero "yogurt" ;-)

Ed ora le mie dolci nominations:

  • http://kreattiva.blogspot.it/
  • http://ilmiomondobeauty.blogspot.it/
  • http://denimakeup95.blogspot.it/
  • http://beautyandmakeupworld.blogspot.it/
  • http://sabrinavinciguerrablogdimoda.blogspot.it/
  • http://unaballerinaconunabirkin.blogspot.it/
  • http://ladisoccupazioneingegna.wordpress.com/
  • http://truccoedintorni.blogspot.it/
  • http://recensionicosmetiche.blogspot.it/
  • http://urbanmakeup92.blogspot.it/
  • http://cincygirlebeauty.blogspot.it/
  • http://perelunilbosconotturno.blogspot.it/
  • http://mandorledolci.blogspot.it/ 

Un bacio dolcissimo a tutte:)))
Miriam <3
   

lunedì 15 aprile 2013

Correttori "fai da te" per brufoli dell'ultim'ora

Foto 1
E' clinicamente testato: ogni volta che si ha un appuntamento galante, un colloquio di lavoro o una qualsiasi occasione alla quale si vorrebbe arrivare, non dico impeccabili, ma almeno decenti, un foruncolo appare dal nulla sul nostro viso!
Come ormai quasi tutte sanno, non c'è imperfezione o brufolo dell'ultim'ora che il giusto correttore non possa camuffare e per scegliere la tonalità adatta basta rifarsi ai colori complementari (foto 1)
Vista l'ampia gamma di discromie (dal rosso al verde passando per il blu), bisognerebbe, quindi, acquistare un correttore diverso per ogni evenienza? Col rischio di utilizzarlo un paio di volte l'anno??
Volendo... ma anche no! Soprattutto se si dispone già di una palettina di ombretti multicolour e di un correttore "classico".

Bastano pochi passaggi, infatti, per ottenere la coprenza desisderata.

.
  • Prima di procedere al trucco viso tamponate sull'imperfezione (nel mio caso rossastra) l'ombretto
          del colore complentare (verde).

  • Applicate poi un correttore (il mio è il  "Camouflage" color avorio di Bottega Verde) e picchiettatelo fino a "neutralizzare" la discromia.

  • Procedete infine alla stesura del fondotinta* e ultimate il trucco viso come preferite.

Questo sistema può essere utilizzato, naturalmente, sulle discromie di qualsiasi colore e tipo, basterà scegliere l'ombretto giusto ;-)


Baci baci
Miriam <3

*N.B. Quando applicate il fondotinta fate attenzione a tamponarlo delicatamente sulla
parte "trattata", così da non portare in giro i prodotti applicati in precedenza.
  

martedì 2 aprile 2013

Foto-tutorial per un make up veloce!

Ho accennato più volte ad un make up "veloce", realizzabile con pochissimi prodotti e adattabile un po' a tutte le donne nonchè a diverse occasioni. Penso, in particolare a quelle che,  per mancanza di tempo, volontà o praticità preferiscono rinunciare a trucchi troppo vistosi ed elaborati. 
Ho voluto, per questo, realizzare un make up che possa far sentire a proprio agio tutte, che non appesantisca l'occhio in modo aggrissivo ma vada semplicemente a valorizzare lo sguardo.
Palette Zoeva 88 colori matt&shimmer

Qui affianco potete vedere la palette Zoeva  con su numerati gli ombretti usati (tanto per farvi un'idea dei colori da scegliere).  
Vi segnalo, inoltre, che questo trucco è adatto (per i toni utilizzati e la tipologia di ombretto-matt-) anche a chi porta gli occhiali :-)

  • Prepariamo l'occhio con un primer al fine di aumentare la tenuta dell'ombretto (ve lo consiglio ma non è indispensabile).

  • Applichiamo sulla palbebra mobile un colore chiaro, io ho utilizzato il numero 1 della palette.

  • Nella parte esterna dell'occhio stendiamo un marrone chiaro (numero 2) e sfumiamolo delicatamente verso l'interno e nella piega.

  • Con un marrone più scuro (numero 3) "definiamo" soltanto l'angolo esterno,la piega dell'occhio e la rima inferiore esterna.

  • Applichiamo solo sopra un filo di matita nera o eyeliner, così da accentuare la parte finale dell'occhio.

  • Per finire, abbondante mascara sulle ciglia più esterne.


Spero di essere stata chiara, ma se avete domande non esitate.

Un bacio grandissimo!
Miriam <3

lunedì 25 marzo 2013

Smokey Eyes con colori complementari: Foto Tutorial

Post breve solo per illustrarvi i passaggi fatti e i prodotti utilizzati per questo foto tutorial.
Io l'ho chiamato "smokey eyes complementare", dato che proprio basandomi sulla teoria dei colori complementari ho scelto quello che più facesse risaltare il mio occhio (il blu).
Voi, natuaralmente, potrete realizzarlo seguendo gli stessi step ma usando l'ombretto del colore più adatto al vostro (vi posto lo schemino dei colori così vi "aiutate" a scegiere).
In primis, ho applicato un primer occhi e.l.f. (se vi va leggete il post in cui ne parlo http://ilmakeupaitempidellacrisi.blogspot.it/2013/01/il-primer-occhi-non-si-scorda-mai.html ) e
ho steso, tenedomi vicino alle ciglia, un ombretto cremoso nero, il Kiko Long Lasting.
L'ho sfumato grossolanamente e poi vi ho sovrapposto un omretto blu dalla Palette da 88 colori
matt&shimmer Zoeva (acquistata su ebay e pagata- spedizione inclusa- 19,99 euro ).

Riguardo a questa vi dico che gli ombretti sono tutti molto scriventi, non fanno polvere mentre li applichi e hanno una buona tenuta, quindi ve li consiglio altamente, anche per il costo a mio avviso abbordabilissimo.
Ho sfumato il blu e ho passato una linea di matita nera Kiko  sopra le ciglia e nella rima inferiore
interna. Ho fissatato la matita con un ombretto in polvere nero dalla stessa palette e ho applicato abbondante mascara Volume Attraction Kiko  ( http://ilmakeupaitempidellacrisi.blogspot.it/2012/12/kiko-contro-kiko-confronto-fra-mascara.html ) su tutte le ciglia.
A questo trucco occhi ho voluto abbinare il rossetto rosa intenso della Mac che potete vedere in foto e di cui vi ho parlato qui  http://ilmakeupaitempidellacrisi.blogspot.it/2013/02/pro-longwear-lipcream-macche-rossetto-e.html .       .
Vi lascio un bacio e spero vi divertiate a riprodurre questo make up giocando con il vostro colore complementare..

Miriam <3

lunedì 11 marzo 2013

Capelli LowCost con Bellissima Creativity di Imetec!

Piccolo fuori tema trucco, per parlarvi di una valida, a mio avviso, alleata anticrisi!
La piastra per capelli Bellissima Creativity di Imetec mi è stata regalata qualche mese fa e  l'ho apprezzata sin da subito. Sono molto poco abile nella gestione dei capelli e le prime volte i risultati non sono stati granchè, ma una volta presaci la mano e capita la tecnica sono andata migliorando anche se ancora di strada ne ho..:)

Devo ammettere che sulle istruzioni è perfettamente spiegato tutto, ma si sa che fra teoria e pratica ci passa un mondo!!
A chi come me ha la comprensione lenta consiglio
di cercare i video di ragazze che mostrano come utilizzarla. Vi garantisco che dopo
un paio di volte otterete il risultato desiderato e anche i tempi si ridurranno: io ci metto un quarto d'ora, ma non faccio testo perchè ho pochi capelli.;-)

Tornando noi, questa piastra non ha niente di negativo da segnalare! Potete regolare voi la temperatura, a seconda del tipo di capello e dell'effetto che cercate, e una volta raggiunta potete bloccarla, cosa che vi consiglio vivamente per evitare di modificarla involontariamente usandola.
Boccoli a parte, potete usare Bellissima Creativity anche per lisciare i capelli..
Per chi come me in testa ha già degli spaghetti (come potete notare in foto), il vantaggio è quello di potersi regalare una "messa in piega casalinga" quando lo desideriamo, per la gioia del portafoglio!
Vi consiglio, però,  prima  di ogni utilizzo di passare sui capelli uno spry termo-prottettivo, così da danneggiarli il meno possibile.

Trattandosi di un regalo, il costo di Bellissima Creativity di Imetec non lo conosco e non è carino andarmelo a cercare, ma potete reperirlo facilmente con un giro di Google!

Vi lascio un abbraccio forte e boccoloso!!!!
Miriam <3
   

mercoledì 27 febbraio 2013

Make up e impegni: l'Abc del trucco per donne normali e di corsa!

Se siete sempre di corsa fra figli, scuola, lavoro e non avete tempo di pensare al make up, se non siete abituate a truccarvi, se non vi ci vedete, se pensate di non esserne in grado questo post fa per voi!
Nonostante la fretta e i milleuno impegni, infatti, quale donna non vorrebbe vedersi più bella?

Non è solo questione di vanità, di competizione con le altre o di piacere al partner: scoprirsi più attraenti accresce l'autostima e ci rende più sicure nei confronti di tutto e tutti, il resto sono conseguenze!
Per questo, voglio mostrarvi come, a volte, bastano veramente pochi gesti (e pochissimo tempo) per tirar fuori "la parte migliore" di noi.
Una crema colorata, da stendere in piccole quantità con le dita dopo aver lavato il viso, un bel mascara nero sulle ciglia, un velo di fhard sulle guance e un rossetto del colore che  preferite (ma anche un lucidalabbra o un burrocacao) sono sufficienti per migliorare la nostra immagine.

Chiaramente chi è solita truccarsi non apprezzerà questi consigli, ma come ho già scritto, mi rivolgo a tutte quelle donne che, per tanti motivi, col make up proprio non sanno da dove cominciare. Ed è a loro che dico di provare a dedicarSI dieci minuti al giorno per metterli in pratica, il risultato è garantito ;-)
Se poi credete che anche questo vi porti via troppo tempo, non resta che una soluzione (utile anche alle più esperte di trucco),ovvero ricordarsi di sfoggiare ogni giorno il proprio sorriso migliore: nulla è in grado di valorizzare di più una donna!

Un bacio e un sorriso,

Miriam <3

martedì 19 febbraio 2013

Pulizia del Viso Anti-crisi: per una pelle a prova di portafoglio!

Sarebbe buona norma, oltre che cosa piacevole, farne regolarmente da un'estetista, in grado di analizzare la nostra pelle e utilazzare i prodotti ad essa più adatti..
In tempi di crisi, però, non sempre la cosa è alla nostra portata. Ecco allora alcuni consigli (più lunghi da scrivere che da applicare) per una pulizia del viso "fai da te" a prova di carezza e... di portafoglio!

Prodotti necessari:

  • Latte detergente
  • Tonico Viso (controllate che sia senz'alcol e applicabile anche sugli occhi)
  • Esfoliante specifico per il viso (Scrub)
  • Crema viso (quella che utilizzate di norma va benissimo)
  • Dischetti di cotone

Come procedere:

  1. Mettiamo dell'acqua in un pentolino e portiamo ad ebollizione.
  2. Nel frattempo detergiamo il viso con il latte detergente, applicandone un po' sulle mani e massaggiandolo; poi risciacquiamo con cura.
  3. Sistemiamo, a questo punto, il pentolino (magari sul tavolo della cucina), sediamoci e mettiamoci su (facendo moooolta attenzione) la testa, ad una distanza  in cui iniziamo a sentire il vapore sul viso.
  4. Poggiamo sulla testa un'asciugamano in modo da non disperdere il vapore e cerchiamo di resistere per 4-7 minuti (in base al tipo di pelle, più è secca più minuti servono).
  5. Tamponiamo l'eccesso di umido con l'asciugamano e applichiamo delicatamente sul viso l'esfoliante con movimenti circolari, evitando il contorno occhi ed eventualmente insistendonelle zone con presenza di punti neri (comedoni).
  6. Risciacquiamo abbondantemente ed asciughiamo.
  7. Tamponiamo il tonico viso con un dischetto di cotone e attendiamo un minuto perchè si assorba completamente.
  8. Applichiamo, infine, la nostra crema viso.

Più facile a farsi che a dirsi, no, e decisamente low cost!!
Fatemi sapere come va e se avete dubbi chiedete pure:)
Un bacio

Miriam <3

IMPORTANTE: Durante i minuti di "vaporizzazione" proteggete gli occhi con i dischetti di cotone imbevuti di tonico e usate la stessa precauzione sulle zone in cui siano presenti eventuali arrossamenti, capillari e/o couperose.
Si è verificato un errore nel gadget