Per aziende produttrici di cosemtici che volessero far testare i loro prodotti makeupincrisi@virgilio.it

Segui il mio Blog

Translate

venerdì 25 gennaio 2013

Novità sulla sperimentazione animale: verso il "giusto" make up!

A partire dal prossimo mese di Luglio, nuove norme stabilite dal Parlamento Europeo andranno a regolare la produzione e la commercializzazione dei prodotti  cosmetici all'interno della Comunità.
Fra i diversi punti, mi è saltato agli occhi quello riguardante i test sugli animali: tale sperimentazione, infatti, risulterà vietata per ingredienti o combinazioni di ingredienti e, naturalmente, per i prodotti finiti.
Ad onor del vero, però,  si parla di un'attuazione graduale del divieto, visto che gradualmente si stanno trovando metodi alternativi di sperimentazione. Sono quindi previste delle eccezioni alla norma, nei casi in cui si ritenga stettamente necessiario il test sugli animali, magari al fine di studiare la tossicità di una sostanza che potrebbe avere effetti molto gravi sull'uomo. Tutto questo, comunque, verrà valutato di volta in volta e a seconda della circostanza, da un'apposita Commissione Europea.
Verrebbe da dire "fatta la legge, trovato l'inganno", ma voglio essere ottimista e vedere il bicchiere mezzo pieno. E' innegabile che la sperimentazione animale non scomparirà, almeno non per ora, ma certamente sarà limitata e controllata.
La strada verso una bellezza eticamente corretta è in salita, ma ogni gradino fatto è un  piccolo successo :)

Un grosso bacio
Miriam <3

martedì 22 gennaio 2013

Liebster Blog Award =)

 Ciao Care! Questo post è dedicato al Liebster Blog Award!


Ho ricevuto l'invito da Manu di Fancy Notes e queste sono le regole per partecipare:
1 Elencare 11 cose che mi riguardano
2 Rispondere alle 11 domande a me rivolte da Manu
3 Scrivere 11 domande per le persone che nominerò a mia volta
4 Invitare a mia volta altre 11 persone, di cui apprezzo il blog.

1. 11 cose che mi riguardano:
- Sono sposata.
- Cerco di mangiare cibi sani, perchè credo che una vita in salute parta dalla tavola.
- Una volta a settimana mi concedo un grosso peccato di gola.
- Sono originaria della Costiera Amalfitana ma da anni non ci vivo più.
- Ho seguito un corso da estetista.
- Adoro i tubini, ma li compro sempre neri, non so perchè.
- Amo i gatti.
- Mi piace da morire la cannella.
- Non tollero la stupidità e le battute eccessive.
- Mi ritengo autoironica.
- Sono più bella dentro che fuori. Allego radiografia ;)

2. 11 domande di Manu per me:
- Qual è la tua città? Vivo a Taranto
- Dove vorresti vivere? In Costiera Amalfitana
- Qual è il tuo Fashion must-have? Nessuno in particolare
- Il tuo stilista preferito? Cavalli
- Qual è il tuo viaggio dei sogni? New York
- Cibo preferito? La Puccia!!! (che è anche il mio peccato di gola, se non sapete cos'è fate una ricerca;))
- Cosa non può mancare nella tua beauty routine? Pulizia del viso con latte e tonico, mattina e sera.
- Il profumo che senti più tuo? EauDeMoiselle Givenchy
- La tua più grande fobia? I ragni
- Un sogno da realizzare? Vivere di rendita e in salute assieme al mio maritino!!
- Estate o inverno? Estate


3. 11 domande per le persone che sceglierò:
- Il tuo difetto estetico più grande?
- E quello caretteriale?
- Quali invece i pregi?
- Cosa cambieresti di te?
- Il prodotto make up al quale non rinunceresti mai?
- Gonna o pantaloni?
- Tacchi alti o ballerine?
- Capelli lunghi o corti?
- Sulle unghie smalto o gel/acrilico?
- Perchè hai aperto un blog?
- Giorno o notte?

4. Ed ecco 11 blog che ho scelto:

-bellezzefelici.blogspot.it
-manudfancynotes.blogspot.be
-shoppingonlinetherapy.blogspot.it
-namelessfashionblog.blogspot.it
-parliamodelmakeupenonsolo.blogspot.it
-martyjomakeup.blogspot.it
-ladisoccupazioneingegna.wordpress.com
-passione-cosmetici-review.blogspot.it
-sheenmakeup.blogspot.it
-cosmeticsandmakeupreview.blogspot.it
-yadyhinafun.blogspot.it

CC Cream.. Ci piacerà??

Preparate carta e penna ragazze: la vostra Wishlist  cosmetica sta per essere allungata! E' in arrivo, infatti, la sorella minore ovvero la versione riveduta e corretta della ormai nota BB Cream.
La CC Cream (Color Control Cream) sembra abbia già fatto impazzire le Asiatiche di tutte le età e non tarderà ad entrare anche nei beauty case italiani.
Fra i marchi che la producono, uno su tutti è Chanel e il costo (decisamente NON anticrisi!) è di circa 90$.
Le CC Cream L'Oreal 

Ma se come me siete delle Make Up Victim dal portafoglio diversamente pieno, non disperate: la più abbordabile L'Oreal ne ha già prodotte in tre varianti (a seconda del tipo di pelle). Non sono purtroppo riuscita a conoscerne il costo ma di sicuro sarà più economica!!
Secondo gli esperti la CC Cream, rispetto alle antenate BB, è in grado di nutrire meglio la nostra pelle e contiene un filtro di protezione solare più alto per i raggi UVA e UVB.
Inoltre, ultimo ma non ultimo, non ha componenti oleose così da amalgamarsi a qualsiasi incarnato senza ungerlo (come capita ad alcune con le BB Cream!).
Una pelle perfetta subito ma anche un trattamento di bellezza a lungo termine: cosa chiedere di più??
Che arrivino in Italia e che abbiano un prezzo accessibile, naturalmente!

Allora, la aggiungerete ai vostri Must Have?? Ditemi la vostra..

Baci
Miriam <3

domenica 20 gennaio 2013

Labbra a stelle (poche) e strisce con Mua Lip Boom

Così come per tutti i prodotti che acquisto, specie se on line, ho cercato in rete pareri  a riguardo. Non ne ho trovati tantissimi,
ma tutti positivi, così ho deciso di provare.
Si tratta di un rossetto "doppio", da un lato c'è il classico lipstick che, utilizzato da solo
dovrebbe dare un effetto matt, e dall'altro un gloss (di un colore più chiaro) che
si può applicare al centro delle labbra, dando così un effetto volume (da cui il nome Lip BOOM).

La colorazione in cui l'ho acquistato è Cheeky, una sorta di rosa Barbie, e la prima impressione
è stata ottima...Il problema è la seconda!
Sorvolato il colore che adoro, trovo la resa di questo prodotto pessima.
Quindici minuti dopo la stesura ve lo ritroverete  nelle pieghette, risultato: la bocca striata!
Il costo del Lip Boom è di 3£, meno di 3,60€, ma come ho detto altre volte un prezzo basso
non giustifica una bassa qualità. Mi ripeto, ma se avessi voluto buttar via qualche euro lo avrei romanticamente lanciato nella fontana di Trevi!


Spero di potermi ricredere con altri prodotti della Mua, intanto se avete provato il Lip Boom fatemi sapere le vostre impressioni =)

Bacioni e alla prossima
Miriam <3

martedì 15 gennaio 2013

E.l.f. Mineral Lipstick, un rossetto da amare!

In questo periodo ho avuto modo di provarne alcuni, di marche diverse e tutti con prezzi accessibili,
ma non posso negare che il rossetto E.l.f. Minerl Lipstick (costo 6,00€)  mi ha conquistata molto prima degli  altri (di cui vi parlerò  nelle prossime rewiews).
E.l.f. Mineral Lipstick Rich Rasberry
Prima di acquistarlo ne avevo letto molto bene, alcune ragazze lo paragonavano - nientedimenochè - al rossetto della MAC!!!
Premettiamo che io non posso nè confermare ne smentire la cosa dato che, "ai tempi della crisi",
un lipstick che costa 20 euro rimane decisamente fuori dalla mia portata ;-)
Confronti a parte, però, il rossetto minerale della E.l.f.  mi appare un prodotto molto valido, ha una
buona scrivenza, idradante, non opaco ma nemmeno lucido, resiste a lungo (ma non è indelebile quindi mangiando va via) e , soprattutto, non forma sulle labbra quelle odiose striature orribili e non le secca nemmeno dopo ore!!!
Pochi secondi dopo l'applicazione ve ne dimenticherete perchè risulta leggerissimo (io la prima
volta credovo fosse già sparito :-) ).
L'ho comprato in un solo colore (Rich Rasperry- sarebbe un carne scuro) , per provare, ma credo che appena possibile prenderò anche gli altri!!
Per chi desiderasse acquistarlo, sappiate che si acquista solo online ;)
Spero che queste informazioni possano tornarvi utili, un bacio forte forte

Miriam <3

sabato 5 gennaio 2013

Il Primer Occhi non si scorda mai!

Indispensabile se vogliamo un make up che resista a lungo senza sparire nelle "pieghette" dell'occhio, il primer occhi di cui voglio parlarvi è della E.l.f. e costa solo 1,70  (più anticrisi di così!)!!
La confezione è da 5ml, non tanto ma ne serve davvero una piccola quantità.
Ha un applicatore che ricorda quello di un gloss, ma vi consiglio (per evitare sprechi) di metterlo prima sulle dita e poi picchiettarlo su tutta la palpebra. Mi raccomando, mettetene poco, altrimenti rischiate l'effetto contrario!!!
Aspettate i secondi necessari a farlo asciugare e  procedete alla stesura dell'ombretto.
Ho potuto notare con piacere che, oltre ad aumentarne la durata, ne esalta il colore e ne facilita la stesura, in particolare di quelli cremosi che tendono talvolta a non essere omogenei.
Niente da aggiungere se non che ve lo straconsiglio!!
Fra tutti i prodotti che ho potuto provare è senza dubbio quello col miglior rapporto qualità/prezzo!

Baci baci e fatemi sapere la vostra

Miriam <3
Si è verificato un errore nel gadget